È TEMPO DI SUMMER CAMP!

Quando termina la scuola per molti genitori sorge il problema di come organizzarsi per conciliare le esigenze lavorative con quelle dei bambini. Inoltre, è sempre più indispensabile avere la possibilità di far vivere ai propri figli qualche settimana lontani dal trambusto cittadino e liberi dagli impegni scolastici, contribuendo alla loro crescita personale, allo sviluppo della loro socializzazione, permettendo di fare una moltitudine di nuove esperienze ed attività formative e ricreative volte allo sviluppo di facoltà fondamentali. In tantissimi scelgono i campus estivi con le proposte più svariate: dallo sport alla vita all’aria aperta, dalla creatività all’apprendimento perché l’estate è un momento propizio e ricco di potenzialità educative nel percorso di crescita degli individui in età di sviluppo.                                                                                                                                                                                                                                                    I campus estivi  sono per la maggior parte concentrati in location naturalistiche, in montagna, al mare, oppure in campagna. Permettono a bambini e ragazzi di riscoprire il contatto con il verde, con i boschi, oppure con l’acqua, dove l’elemento ambiente venga vissuto come fattore esperenziale. Fanno leva nello sviluppare doti ormai sempre più nascoste come l’orientamento, la calma, l’attenzione verso l’ambiente e le persone che ci circondano, il tutto condito ovviamente da un pizzico di avventura! Sono l’esperienza ideale per quei bambini curiosi, ma anche per quelli più timidi, che potrebbero ritrovare maggior serenità per esprimersi in modo naturale. Permettono a bambini e ragazzi di staccare dal caos della vita cittadina, dai cellulari, dai computer, per farli immergere nuovamente nell’ambiente che ci circonda. Sono adatti per ritrovare uno scorrere del tempo più lento e stimolare la socializzazione reale, “come si faceva una volta”.

         Ogni anno Feelgood organizza campus estivi per ragazzi fino ai 14 anni. Un programma ricco di attività sportive, ludico-didattiche, laboratori creativi e manuali e con uscite all’Acquapark e al mare. Un modo per proteggere i ragazzi dalla noia una volta terminato l’anno scolastico. I ragazzi, seguiti da staff e animatori specializzati, imparano a stare insieme collaborando nel gioco, nell’attività sportiva e in tutte le attività comuni; inoltre, utilizzano lo sport per favorire lo spirito di gruppo, l’amicizia e il divertimento agonistico.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Gli obiettivi educativi che ci prefissiamo sono:

• il benessere psicofisico dei giovani partecipanti

•la loro crescita personale, con la creazione di contesti che stimolino lo sviluppo delle personalità, dell’autonomia e la scoperta delle proprie attitudini

•il miglioramento della capacità di relazionarsi con l’altro, coltivando l’aspetto affettivo e comunicativo, imparando a condividere tempo e spazi

•l’esplorazione e conoscenza del territorio

Il Summer Camp di FeelGood è un’opportunità unica, un’esperienza speciale in cui formazione, crescita, gioco, divertimento e avventura si fondono lasciando un’impronta indelebile nella memoria dei partecipanti.

BABY “NUOTO”

Corsi di Acquaticità Neonatale: perché l’acqua aiuta i bimbi (ma anche i grandi)!

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un boom dei corsi di “nuoto” per piccolissimi in cui vediamo neonati – anche di poche settimane o pochi mesi – immergersi con i genitori in piscina. L’acquaticità neonatale è un’attività psico-motoria che si svolge, insieme al genitore, sotto la guida esperta dell’istruttore, in una piscina dedicata e monitorata (per garantire una temperatura costante di 34°C), dove i neonati ed i lattanti possono ritrovare un ambiente ideale di crescita e sviluppo. È un’attività sempre più richiesta ed apprezzata dalle mamme e dai papà perché rappresenta un momento unico ed irripetibile.

Si tratta di un’ esperienza che supporta la crescita dei neonati attraverso la relazione con l’acqua, ovvero l’ambiente con cui i piccoli hanno maggiormente confidenza dato che – per 9 mesi – all’ interno dell’utero materno sono stati immersi nel liquido amniotico. Quando vengono immersi in acqua, quindi, i piccoli riconoscono l’ambiente acquatico come un luogo familiare con cui si relazionano in maniera disinvolta, nonostante le loro capacità motorie nelle prime settimane (e nei primi mesi) di vita fuori dall’ acqua siano molto limitate. Si tratta per il neonato di una regressione tranquillizzante, che nel contempo lo mette in grande intimità con il genitore che lo accompagna in acqua, cullandolo fra le braccia.

Infatti i corsi di nuoto per neonati non sono pensati per insegnare a nuotare, ma più che altro per migliorare il suo sviluppo psicomotorio e per permettergli di stare a contatto con l’acqua che, per 9 mesi, è stato appunto il suo ambiente naturale. Una maggiore capacità di movimento nell’ acqua mette le basi anche per un migliore sviluppo delle capacità motorie che serviranno ai piccoli, più avanti, per iniziare a gattonare ed infine a camminare.

Perché è importante l’acquaticità neonatale?

Riscoprire l’acqua attraverso il gioco stimola percezioni sensoriali innate e libera l’immaginazione portando il bimbo in una dimensione particolare che lo aiuta a superare le difficoltà e a risolvere i problemi legati all’ ambiente. Ogni stimolazione ottenuta dal movimento in acqua contribuisce ad una maggiore consapevolezza emotiva e corporale permettendo di instaurare una relazione con il mondo esterno più serena ed equilibrata.

Quali sono i benefici del “nuoto” neonatale sul bambino e sui genitori?
  • Migliora lo sviluppo psico-fisico del bambino
  • Favorisce una migliore strutturazione dell’apparato scheletrico e muscolare
  • Accelera enormemente lo sviluppo del cervello
  • Stimola l’appetito
  • Favorisce il sonno
  • Salda indissolubilmente il legame affettivo con il genitore
  • Rinforza il cuore e tutto il sistema circolatorio
  • Migliora la socializzazione con gli altri bambini
  • Aiuta ed arricchisce lo sviluppo del linguaggio
  • Influenza precocemente la capacità di memorizzazione e tutte le future fasi di apprendimento

I Genitori sono sempre co-protagonisti, partecipi, attivi nella didattica e in qualsiasi momento ricevono risposte adeguate ed approfondite a tutte le loro domande. Immergersi in acqua con il proprio bimbo ha tanti benefici anche per i genitori che con il piccolo condividono questa esperienza che, a livello sensoriale, può essere molto intensa: spesso entrare in acqua con il bimbo aiuta a diminuire l’ansia e lo stress, sensazioni con cui è possibile che – nelle prime settimane dopo la nascita – le neo mamme e i neo papà si ritrovino a fare i conti.

Cosa Aspetti!!!  Vivi insieme al tuo bimbo emozioni irripetibili!!!  

Festa della Mamma 2019

Festa della Mamma: 5 idee su come renderla speciale.

La Festa della Mamma si avvicina, anzi, scatta il conto alla rovescia: ormai mancano pochi giorni. La ricorrenza cade la seconda domenica di maggio e quest’anno si festeggerà domenica 12. Le idee per regalare un sorriso alla propria mamma sono tante: dalle più semplici ed economiche alle più costose e stravaganti. I fiori restano un grande classico, così come i cioccolatini, ma spesso per far sentire davvero speciale la propria mamma, si cercano soluzioni più accattivanti e che durino nel tempo.

Se siete a corto di idee, ecco qui 5 suggerimenti per festeggiare la Festa della Mamma.

Day Culturale – Amanti delle mostre, della cultura e degli scorci storici? L’Italia è ricca di musei, chiese e abbazie da visitare e scoprire! Da Nord a Sud, le possibilità di scoprire e arricchirsi di sapere sono infinite. Consigliatissima la mostra Multimediale dedicata ad uno dei più grandi artisti del XIX secolo, Vincent Van Gogh, nella città di Lecce, presso il Convento degli Agostiniani. Emozione e magia, una full immersion tra musica e colori, la “Van Gogh – The Immersive Experience è una mostra multisensoriale, un percorso che consente di approfondire la conoscenza della straordinaria attività creativa dell’artista.

Day Relax – Volete trascorrere un momento di assoluto riposo lontane dalle pulizie di casa e dai fornelli? Concedetevi una giornata madre e figlia: terme, centri benessere e SPA propongono pacchetti dedicati alla festa del 12 maggio. Anche Feel Good vi consiglia dei trattamenti benessere che siano un’occasione per regalarle un sorriso rilassato.

Shopping Geek – Se anche vostra madre, come tutti noi, è caduta nel loop della tecnologia, non c’è pensiero più affettuoso di qualche accessorio per proteggere e ricaricare il suo smartphone, in fondo protezione ed energia non sono le attenzioni che vi ha sempre dedicato? Qualche consiglio per non sbagliare: la Cover Shine è sicuramente perfetta, ma anche la Cover Hearts esprime bene il messaggio d’amore!

Day Culinario – Per tua mamma cucinare è una vera passione? Proponile un’esperienza indimenticabile: un corso di cucina per due, dove sarà fondamentale sperimentare e scoprire nuovi sapori!

Se preferite, invece, gustarvi un menù d’eccezione e farvi coccolare da una cena raffinata, non esitare a prenotare un tavolo in un ristorante tranquillo dove fare quattro chiacchiere e scambiarsi confidenze.

Day sportivo –  Vostra mamma è appassionata di jogging, camminate e avventure all’aria aperta? Non rinunciate ad un giorno sportivo in compagnia! I percorsi possono essere molteplici: dalla campagna al mare, qualsiasi distanza decidiate di affrontare, attrezzatevi con i giusti accessori per tracciare i km percorsi, le calorie bruciate e i passi camminati! Scopri tutti i nostri corsi per vivere un “Xperience Fitness” insieme alla tu mamma!

Pronte a scegliere la vostra proposta? Qualunque sia la scelta, vostra mamma ne sarà sicuramente felice!

Idrokinesiterapia – La Riabilitazione in Acqua: Esercizi ed Ausili

Accreditato per Fisioterapisti, Medici, Terapisti Occupazionali, Terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva

24 Crediti ECM. Codice 159-248046. Durata 1 We

Programma

1) Giornata
Storia dell’idrokinesiterapia – Fisiologia umana in acqua e idrokinesiterapia – Attivazione neuromuscolare in immersione – Aspetti psicologici legati all’immersione – Acquaticità e galleggiamento – La gestione del paziente in acqua – L’impianto di idrokinesiterapia e il trattamento dell’acqua – Attrezzature e Ausili – Patologie del rachide e idrokinesiterapia – Patologie del rachide e idrokinesiterapia – Idrokinesiterapia nel trattamento delle patologie del rachide
2) Giornata
Idrokinesiterapia nel trattamento delle patologie dell’arto inferiore – Arto superiore: trattamento in acqua – Idrokinesiterapia nel trattamento delle patologie dell’anca – Patologie muscolari e idrokinesiterapia – La riatletizzazione in acqua – L’idrokinesiterapia nel percorso terapeutico – Interazione tra terapia in acqua e a secco – Le Controindicazioni Valutazioni ECM con prova pratica.
FT S. Cigolini FT R. Peroni
Icona_Video_Idrokinesi

Orari Corso

Dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 18:30 del sabato e dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00 della domenica.

Note

Abbigliamento idoneo dal primo giorno non fornito da Studiogest ( Cuffia, accappatoio, ciabatte, costume – si consiglia utilizzo della mutina). Consigliamo di formalizzare l’iscrizione entro 10 giorni prima dell’inizio del corso. Pertanto per coloro che volessero iscriversi dopo tale data di scadenza consigliamo di accertarsi che vi siano ancora posti disponibili presso la ns segreteria telefonando allo 800.416321

#OROSCOPO della settimana fino al 3 MARZO 2019 di Paolo Fox

Gemelli Tensione per i Gemelli in questa settimana di oroscopo tra martedì 26 e mercoledì 27 la quadratura del Sole, della Luna e di Mercurio non vi aiuterà e sentirete addosso molta tensione. Nel 2019, in generale, Giove sarà in opposizione e dunque fate attenzione alle questioni legali e burocratiche. Bisogna pazientare prima di avere risultati, che comunque non è detto siano subito netti. Chi ha avuto delle problematiche da inizio anno o dei problemi fisici, ora è meglio che si rilassi. Cancro Arrivano i nodi al pettine, il mese di febbraio è stato turbolento per quanto riguarda i sentimenti. Alcuni potrebbero non essere convinti delle nuove relazioni e avere un peso sulla coscienza. È quindi un oroscopo molto particolare. L’amore e l’amicizia sono importanti, tuttavia alcuni dubbi restano: è il momento di risolverli. Per amare dovete in primo luogo amarvi e sarà più facile farlo rimanendo positivi. Se una storia non funziona, magari per la lontananza o per i troppi compromessi, in questa settimana dovrete scegliere cosa fare. Giovedì 28 febbraio e venerdì 1 marzo sono le giornate migliori per prendere delle decisioni. Scorpione Dovreste cercare di risolvere qualche problema, specialmente di carattere fisico. L’oroscopo vi invita a fare le cose con calma, cercate di dormire qualche ora in più e di riposarvi. Giovedì 28 febbraio e venerdì 1 marzo sono le giornate migliori di una settimana particolare. Chi ha preso delle decisioni in amore a marzo potrebbe rivalutarle. Sagittario Momento particolare per il Sagittario che deve puntare sulle cose giuste. Fate tanto ma alla fine c’è sempre qualcosa che non va, o per colpa vostra o degli altri. C’è un ritardo nei tempi ma non nei fatti, le cose dunque accadranno e i problemi verranno risolti. Giove è favorevole e dunque il successo arriverà anche in situazioni difficili. Leone Il Leone ha una bella energia, ma la Luna non sarà tranquilla lunedì 25 febbraio. Ci potrebbero essere persone che vi remano contro. Chi si trova in una situazione di ostilità, forse, è perché agli altri non sta piacendo quello che fate. Siete precursori di alcuni avvenimenti e questo porta spesso al litigio. Attenzione a non riversare in amore le tensioni, specialmente sabato 2 e domenica 3. A marzo in amore dovrete essere molto attenti. Bilancia Arriva qualche piccola perplessità, specialmente per quanto riguarda la forma fisica. Siete in un ambiente non ostile, ma comunque vorreste cambiare aria. Questo produce agitazione e ciò porta anche a commettere degli errori dovuti alla distrazione. Chi ha vissuto problemi fisici è meglio che recuperi. Giovedì 28 e venerdì 1 sono le giornate meno intense per l’amore. Sabato 2 e domenica 3, invece, inizia una fase ottima per i sentimenti o per chi vuole fare nuovi incontri. Acquario In questo periodo c’è una grande voglia di migliorare e di rinnovarsi per gli Acquario. Urano tra qualche giorno inizia un transito particolare e dunque c’è un capovolgimento di interessi e di valori. Molto dipende dall’età: coloro che hanno più di quaranta anni si chiederanno se ciò che stanno facendo sia giusto. Alcuni potrebbero anche andare in escandescenza, dunque state attenti e circondatevi di persone amiche. Ariete L’oroscopo degli Ariete è chiaro: c’è una grande determinazione e una grande energia che vi contraddistingue. A volte la vostra sincerità può offendere qualcuno e dunque attenzione a come vi ponete con gli altri. Giovedì 28 e venerdì 1 attenzione a non creare troppi problemi o troppe polemiche. Questa settimana è migliore della scorsa perché inizia un marzo importante sia per l’amore che per il lavoro. Pesci I Pesci hanno la capacità di stare a proprio agio in mezzo agli altri. La troppa esposizione, però, potrebbe procurarvi molta agitazione. Il peggio è passato, ossia il mese di gennaio, ma ancora dovete risolvere qualche piccolo conflitto. In amore, però, l’oroscopo assicura un marzo migliore. Capricorno Il Capricorno è il segno che porta in alto le ambizioni e in questo periodo sarà possibile pretendere di più. Saturno vi governa, siete di poche parole ma buone. Giovedì 28 febbraio e venerdì 1 marzo sono le giornate migliori, grazie a una buona Luna nel segno. La protezione di Saturno è come un faro che guida la vostra vita e dunque sarete in grado di capire i vostri errori passati e non commetterli più. Venere continua a essere nel segno e dunque anche in amore le cose saranno positive. Toro Il segno del Toro ha una grande energia questa settimana. Ora non avete più voglia di aspettare e siete anzi voi a determinare il gioco. La Luna è favorevole e questo porterà a grandi risultati in settimana, specialmente giovedì 28 e venerdì 1. Marzo è il mese in cui tutti i rapporti potranno scadere di livello: alcuni potrebbero diventare meno importanti di come lo sono ora. In questi giorni darete molti ultimatum e per fine marzo resisteranno solo quelli più veri e solidi.

#RICETTE SANE: i consigli di Marco Bianchi della Fondazione Umberto Veronesi

PIZZOCCHERI ALLA VALTELLINESE

per 4 persone
PER I PIZZOCCHERI
  • 400 g di farina di grano saraceno
  • 100 g di farina di tipo 0
  • 3 pizzichi di sale
  • 250 ml di acqua circa
PER IL CONDIMENTO
  • 300 g di coste (bietole)
  • 350 g di verza
  • 1 spicchio di aglio
  • 10 foglie di salvia
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 250 g di crescenza
  • pepe
Come fare i pizzoccheri con un saporito condimento invernale? Mescolate le farine con il sale e lavorate il tutto aggiungendo poca acqua tiepida per volta fino a ottenere un impasto omogeneo e bello sodo. Dategli quindi la forma di una palla e ponetelo a riposare per 20 minuti in una ciotola leggermente infarinata, coperta con un canovaccio pulito. Nel frattempo, lavate e mondate le coste (bietole) e la verza e riducete tutto a listarelle. Preparate un trito di aglio e salvia, e fatelo stufare in acqua insieme alle verdure in una padella. Quando saranno morbide, conditele con 4 cucchiai di olio evo. Riprendete l’impasto e stendetelo in una sfoglia spessa circa 3 millimetri. Con una rotella tagliapasta o un coltello, ricavate delle losanghe larghe 1 centimetro e lunghe 5. Cuocete i pizzoccheri in acqua leggermente salata per 10 minuti: quindi scolateli e saltateli qualche istante nella padella con le verdure. Aggiungete la crescenza, mescolate per farla sciogliere e terminate con un giro d’olio a crudo. Una macinata di pepe e non resta che servire! Il grano saraceno, che conosciamo per i pizzoccheri e per la polenta taragna, fra le sue varie proprietà, è indicato per i celiaci perchè naturalmente privo di glutine, inoltre ha un basso indice glicemico. Alcune ricerche hanno studiato i suoi effetti positivi sul livello della glicemia. Ha un notevole valore proteico, presenta tutti gli 8 aminoacidi essenziali, il che lo rende adatto come cereale complementare ai legumi in ottimi e bilanciatissimi piatti unici.

#SEGNO ZODIACALE DEL MESE

Il segno dei PESCI è il dodicesimo dello zodiaco e l’ultimo del ciclo zodiacale, abbraccia i nati tra il 20 febbraio e il 19 marzo. Le persone nate sotto il segno dei pesci sono sognatrici ed emotive, come è indicato nel simbolo che rappresenta il segno – due pesci che nuotano in direzioni opposte – sono incapaci di scegliere una direzione. I pesci sono influenzabili, emotivi e senza difese, a volte tendono ad essere troppo poco pratici e a perdere di vista la realtà in favore dei castelli che si fanno in testa. Le persone dei pesci sono molto riservate e introverse, in alcuni casi e in alcuni periodo tendono all’autodistruzione, sono molto vulnerabili e questo li porta da un lato ad essere fragili e a rischiare troppo, dall’altro ad alzare muri altissimi e invalicabili. I nati sotto il segno dei pesci sono molto generosi e comprensivi, hanno una forte empatia e un grande intuito che li rende abbastanza avvezzi a tirarsi fuori da situazioni che non approvano o non capiscono. I pesci sono mutevoli e un po’ umorali, hanno bisogno di molto tempo per fidarsi e lasciarsi andare, ma tendono essere fedeli e ad essere dei buoni compagni. A causa del loro carattere sensibile, purtroppo, tendono a sottomettersi e questo nel caso di relazioni con partner sbagliati, può portare parecchia sofferenza. Come dicevamo prima, tendono ad essere senza difese e imparano, con il tempo e a caro prezzo, a proteggersi. PIANETI DOMINANTI Giove e Nettuno ELEMENTO Acqua PIETRA PORTAFORTUNA Acquamarina COLORI Verde Mare, Turchese e Blu METALLO Stagno GIORNO FORTUNATO Giovedì.

#ALIMENTAZIONE

Non riuscite a dimagrire? Ecco 10 motivi per cui la dieta non funziona Siete a dieta da alcuni mesi, ma l’ago della bilancia non sembra proprio voler scendere? Invece di gettare la spugna e rassegnarvi, provate a capire quali sono le cause di questo vostro problema. Ecco quali sono alcune possibili cause: 1) Considerarsi “a dieta”: questa condizione mentale ci spinge automaticamente a voler mangiare tutto ciò che non dovremmo mangiare. Invece di sentirvi “a dieta”, organizzare un piano alimentare che preveda piccoli cambiamenti realistici e facili da rispettare a lungo termine 2) Cambiare l’alimentazione da un giorno all’altro 3) Eliminare drasticamente alcuni alimenti, compresi quelli che più vi piacciono 4) Pensare solo alle calorie: alcuni alimenti con molte calorie a porzione sono in realtà molto più sani di altri alimenti con poche calorie (pensate ad esempio a un avocado e a un pacchetto di salatini con poche calorie; l’avocado sarà certamente la scelta migliore) 5) Fidarsi troppo della bilancia: anche se l’ago della bilancia non si muove, non vuol dire che non state facendo importanti progressi; potreste avere più massa muscolare, meno acqua e così via 6) Fare solo la dieta senza fare sport 7) Mangiare il meno possibile: è necessario assumere un certo livello di calorie per stare bene e mantenersi in salute 8) Rinunciare troppo facilmente: Roma non è stata costruita in un giorno, non dimenticatelo! Ci vogliono pazienza e costanza per raggiungere i propri obiettivi 9) Confondere “sano” con “a basso contenuto calorico”: parole come “sano”, “senza glutine”, “biologico”, “naturale”, “senza zucchero”, o “a basso contenuto di grassi” non implicano automaticamente che l’alimento è a basso contenuto di calorie. Leggete bene le etichette. 10)Avere aspettative non realistiche: se vi aspettate di perdere 10 chili in una settimana, è normale che non potrete raggiungere questo obiettivo. Siate realistici, ed eviterete delle delusioni!

DOVE SIAMO

  C.da Pagliarella S.P. 75 Cellino – S. Donaci

  0831 617230

  info@feelgoodcellino.it

Quando navighi su questo sito, cookies, anche di terze parti e altre tecnologie raccolgono dati per migliorare la tua esperienza e personalizzare il contenuto che vedi. Proseguendo la navigazione, chiudendo questo banner o cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookies. Se vuoi negare il consenso interrompi la navigazione o consulta la nostra cookie policy Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi